KunstCo.de
logo donatella chiancone-schneider png Progetto di Donatella Chiancone-Schneider

Donnaccia o santa donna? L'avventurosa storia delle artiste

logo storia delle artiste

Tournée di conferenze 2015-2018

Questa serie di presentazioni informa sulla storia contraddittoria e poco conosciuta delle artiste dal XV al XX secolo fornendo prima uno sfondo storico e mettendo poi a fuoco diverse personalità rappresentative.

Con l’eccezione di pochi nomi quasi leggendari di artiste dell’ antichità, fino al Rinascimento non ci sono note alcune artiste. Ciò può dipendere anche dal fatto che le donne fino al Medioevo e oltre non hanno diritto a ricevere un’adeguata istruzione e, anche se dotate di un talento naturale, possono esercitare l’arte solo in ambito privato e anonimamente, per esempio in convento. Con l’epoca moderna per le creative in ambito visivo si aprono possibilità inedite di realizzarsi come pittrici, grafiche o scultrici, anche se all’ inizio non è loro permesso di firmare le loro opere. A partire dal XVI secolo sempre più artiste sono richieste almeno quanto i loro colleghi, anzi diventano loro dirette concorrenti come ritrattiste ufficiali in diverse corti reali di tutta Europa. Mentre vecchi pregiudizi pesano ancora a lungo sulle donne professionalmente attive e di successo, altre godono già in vita di una reputazione eccellente e si hanno perfino casi di santificazione.

Tournée di conferenze in tutta la Germania 2015-2018

Attuali versioni della conferenza

• Serie di 2-4 conferenze (Europa dal XV al XX secolo)
• Conferenza singola (Europa dal XV al XX secolo)
• Conferenza singola (Francia dal XVII al XX secolo)
• Conferenza singola (Italia dal XV al XX secolo)
• Conferenza singola (Artemisia Gentileschi/Sibylla Merian/Käthe Kollwitz)
• Conferenza singola (Niki de Saint Phalle e Yoko Ono intorno al 1968).

Sommario appuntamenti

Neuss 20.10., 3.11., 1.12.2015, ore 17:30 (Romaneum) serie
Ahaus/Asbeck 17.11.2015, ore 19:30 (Dormitorium) Europa
• Bornheim 7.3.2016, ore 19:30 (Volkshochschule) sec. XIX-XX
• Datteln 8.3.2016, ore 15:30 (Volkshochschule) Europa
• Kempen 3.7.2016, ore 11:15 (Kulturforum) Medioevo, Rinascimento
• Monaco di B. 8.7.2016, ore 19:30 (Ass. Italo-Tedesca, Residenz) Italia
• Bochum 30.9.2016, ore 19:30 (Ass. Italo-Tedesca, Stadtbücherei) Italia
• Darmstadt 30.11.2016, ore 19:00 (Volkshochschule) Europa
• Siegen 25.1., 15.3., 10.5., 21.6.2017, ore 19:00 (Volkshochschule) serie
• Balingen 8.2.2017, ore 20:00 (Volkshochschule) sec. XIX-XX
• Hannover 16.2.2017, ore 19:00 (Ass. Italo-Tedesca, TheaterMuseum) Italia
• Bergisch Gladbach 16.3.2017, ore 15:00 (Volkshochschule) Medioevo, Rinascimento
• Werl 17.3., 24.3., 31.3.2017, ore 19:30 (Kunst- und Kulturverein, Volkshochschule) serie
• Bielefeld 5.4.2017, ore 19:00 (Ass. Italo-Tedesca, Volkshochschule) Italia
• Norimberga 16.5.2017, ore 16:00 (Wohnstift am Tiergarten) Europa
• Erlangen 17.5.2017 (Wohnstift Rathsberg) Europa
• Colonia 21.9.2017, 20:00 Uhr (Volkshochschule) Käthe Kollwitz
• Bad Soden 24.9.2017, 16:20 Uhr (Zonta Club) Artemisia Gentileschi
• Frechen 1.12.2017, ore 18:30 (Volkshochschule) Käthe Kollwitz
• Hildesheim 15.2.2018, ore 19:30 (Ass. Italo-Tedesca, Volkshochschule) Italia
• Schwäbisch Gmünd 6.3.2018, ore 19:30 (Volkshochschule) Europa
• Winnenden 7.3.2018 (Volkshochschule) Europa
• Herbrechtingen 8.3.2018 (Volkshochschule) Europa
Aalen 12.03.2018, ore 19:00 (Volkshochschule) 1968
Offenburg 14.03.2018, ore 19:00 (Volkshochschule) 1968
Nürtingen 22.03.2018 (Volkshochschule) 1968
• Dormagen 12.4.2018 (Volkshochschule) 1968
Bergkamen 30.06.2018, ore 16:00 (Volkshochschule) 1968
Neuss 19.09.2018, ore 17:30 (Volkshochschule) Gabriele Münter
Ulteriori appuntamenti sono in programmazione.

Audio e video in italiano

Spezzoni delle conferenze

• Trailer (de/it, 1:33 min.)
• Anonimato e formazione (de/it, 6:49 min.)
• Dal Medioevo al Barocco (de/it), 6:10 min.)
• XIX e XX secolo (de/it), 6:40 min.)
• tutta la playlist con sommario dei video (4 clip)

Intervista su WDR Funkhaus Europa

E se il quadro ritrovato di Caravaggio... fosse invece di una donna? (5 min.)
ipotesi di attribuzione del dipinto francese ad Artemisia Gentileschi, 14.4.2016